ORTODONZIA INVISIBILE

Il cosiddetto apparecchio invisibile è considerato una rivoluzione nell’ortodonzia mobile, in termini di comfort ed estetica durante il trattamento.

Consiste in una serie di mascherine in resina trasparente ad uso medico che vengono confezionate su misura in seguito all’indagine radiografica, allo studio cefalometrico e alla visita specialistica dell’ortodontista, durante la quale vengono prese le impronte dei denti.

Sulla base dei dati raccolti vengono confezionate le coppie di mascherine, una superiore e una inferiore, che devono essere indossate per circa 2-3 settimane; superato il periodo di utilizzo della coppia di mascherine, stabilito dall’ortodontista, si indossa la coppia di mascherine successiva e così via, fino all’ultima coppia.
Sulla base dei dati raccolti vengono confezionate le coppie di mascherine che devono essere indossate per circa 2-3 settimane.

Trattamento Apparecchio Invisibile

prenota una visita di valutazione da noi!

Mascherine confortevoli e invisibili

Le mascherine sono particolarmente confortevoli (dato il loro spessore ridotto) e sono praticamente invisibili durante un normale colloquio, grazie all’assenza di componenti metalliche e alla natura trasparente della resina con la quale sono costituite.
Inoltre hanno un’estensione minima, in quanto ricoprono esclusivamente le superfici dei denti, senza interferire con la lingua e le labbra: pertanto non causano alcun problema nella pronuncia, a differenza degli apparecchi tradizionali.

Come funziona l’apparecchio invisibile

Le mascherine vanno indossate tutto il giorno tranne durante i pasti e devono essere riposizionate sui denti dopo avere eseguito le normali manovre di igiene orale.
Il trattamento con apparecchio invisibile ha una durata sovrapponibile a quella degli altri trattamenti ortodontici e può variare dai 6 ai 48 mesi, in funzione dell’entità degli spostamenti richiesti.
Dalla sua introduzione sul mercato sono stati trattati con successo oltre un milione di pazienti e questo numero è destinato a crescere data la soddisfazione generale di chi l’ha provato.

Gli allineatori invisibili offrono all’ortodontista la possibilità di eseguire spostamenti selettivi di pochi denti per ogni fase terapeutica (cosa impraticabile con gli apparecchi tradizionali).

Inoltre per il paziente sarà più facile mantenere un’adeguata igiene orale, in quanto le mascherine sono completamente rimovibili. Durante il trattamento sono necessarie regolari visite di controllo per monitorare l’andamento della terapia e l’igiene orale del paziente.

Impronta dei denti digitale: confort e precisione

Presso il nostro Studio è possibile rilevare impronte dentali con tecnologie digitali al nostro scanner intraorale.
Più confort e precisione: una tecnologia che è infatti in grado di rilevare un modello 3D della bocca del paziente, per pianificare poi il trattamento con la massima accuratezza.
Si evita cosi di utilizzare il metodo tradizionale delle impronte che ricorre a fastidiose polveri e paste, generando spesso nel paziente un senso di soffocamento, sapore fastidioso, nausea, etc.

Ortodonzia Tradizionale

L’apparecchio ortodontico fisso più popolare è composto di attacchi metallici o ceramici che, fissati ai denti, vengono agganciati da strumenti meccanici: fili, elastici, molle e trazioni extraorali, in grado di portarli nelle posizioni corrette.
Per mezzo dell’apparecchio fisso di ortodonzia il dente può essere spostato per grandi “distanze”, in tutte le direzioni e con ogni tipo di movimento, incluso quello corporeo, tanto che il suo uso permette la correzione di malposizionamenti dentali non trattabili con altri apparecchi.

Bracket
L’attacco ortodontico (bracket) è l’elemento principale dell’apparecchio fisso. Esso presenta una base trattata in maniera tale da permettere l’adesione al dente, e un corpo nel quale sono ricavate due componenti fondamentali: la scanalatura a sezione rettangolare (slot) per l’inserimento di fili metallici e le alette per il trattenimento delle legature necessarie a bloccare i fili nell’attacco.
L’attacco ortodontico è definito in inglese Twin Bracket Edgewise, che tradotto è attacco gemellare di costa. Gemellare perché formato da una doppia coppia di alette, mentre “di costa” o “di taglio” fa riferimento alla possibilità di inserire nella sua scanalatura fili rettangolari dal lato più corto, essendo l’altezza di questa inferiore rispetto alla profondità.

contatti

Il tuo dentista a Bologna.

Prenota una visita di check-up o una visita di ortodonzia. Puoi telefonarci direttamente al numero 051 4211 828 oppure compilare il modulo qui vicino.

 

INDIRIZZO

Galleria del Pincio, 1
40126 Bologna

CONTATTI

Tel. 051 4211828
info@studiobandolicocchi.it

ORARI DI APERTURA

Lun > Ven: 09:00 – 18:00
Sab e Dom: chiuso